Testo

AB-I-HAYAT (Pe)

L'Acqua dell'immortalità. Dava eterna giovinezza e immortalità a chi la beveva.

ABUDAD    (Pe)

Il toro primigenio creato da Ormuzd e avvelenato da Ahriman. Dal suo fianco destro nacque l'uomo primigenio, da quello sinistro l'animale primigenio, mentre dal suo corpo nacquero le piante.

ADAR        (Pe)

Fuoco sacro simbolo di Ormuzd.

AHRIMAN      (Pe)

Vedi Avesta.

AHURA MAZDA o ORMUZD     (Pe)

Vedi Avesta.

AKUMAN (Pe)

Il re degli spiriti maligni nella mitologia persiana.

ALBORGI (Pe)

Monte creato da Ormuzd crebbe dal centro della terra fino alle stelle la sua ombra crea la notte sulla terra. Su di esso ci sta il trono di Ormuzd.

AMERETAT (Pe)

Uno degli Amesha Spenta che ebbe da Ormuzd l'albero Hom, l'albero della vita, per proteggersi dagli spiriti maligni (dewi)

AMESHA SPENTA (Pe)

Nome collettivo che indica le divinità che secondo lo zoroastrismo aiutarono Ahura Mazda a governare il mondo. Camminano su una strada di luce per raccogliere le offerte che vengono loro fatte. Essi sono: Vohu manah il buon pensiero, Asa vahista la giusta legge, Zsadra vairya il dominio desiderabile, Armatay la pietà, Haurvatat l'integrità, e Ameretat l'immortalità. Anche Angra Mainya, il principio del male aveva gli equivalenti degli Amesha Spenta.

AMSCIAPANDI(Pe)

Altro nome di Amesha Spenta.

ANAHITA   (Pe)

Dea iraniana (del culto dello Zoroastrismo) simile a Mitra, era vestita di un manto d'oro e una  pelliccia di ermellino coperta da gioielli e reggeva in mano un ramo sacrificale. Il suo culto si diffuse anche fuori dall'Iran, difatti la  dea aveva molti templi in Armenia, famoso quello di Erez per la statua d'oro. I greci la identificavano a seconda che consideravano le qualità fecondatrici o quelle guerriere con Afrodite o con Artemide.

ANIRAN    (Pe)

Genio che presso gli antichi Persiani tutelava le nozze.

ARDASHIR o Ardasher I 

primo sovrano persiano della dinastia sassanide (226-241). Spinse il popolo persiano alla rivolta contro i Parti, uccise Artabiano V e assunse l'appellativo di "re dei re"; dichiarò di essere stato eletto da Ormuzd, dio della religione mazdea, facendo divenire il mazdeismo religione di stato.

ASMODEO  (Pe)

nome di un demonio (originario della mitologia persiana) che secondo la Bibbia (libro di Tobia), fece morire i primi sette mariti di Sara e fu poi domato da Tobia.

ASTURHIDAT   (Pe)

Dio della morte del quale si diceva: Egli arriva a tutti, l'invisibile infallibile Asturhidat che non si lascia corrompere e che trascina via la gente senza riguardo alla persona.

ATESH (Pe)

Era il fuoco sacro dei Persiani.

AVESTA     (Pe)

Parola derivante dal persiano  apastak testo fondamentale.Si designavano i testi sacri dello zoroastrismo, essa è composta da quattro parti :
A) Vendidat: contiene le regole per evitare la contaminazione degli spiriti malvagi o Devi.
B) Vishpered: contiene le regole dei principi dell'ordine spirituale e corporale.
C) Yascna: contiene le preghiere rituali, comprendente i Gatha o inni sacri scritti personalmente da Zarathustra. Si denota  un certo monoteismo e prevale il dualismo del bene e del male. (è senz'altro la parte più importante dell'Avesta).
D) Yasht: contiene canti epici e popolari dove si parla di antiche divinità primitive di modo che il popolo si adegui con calma alla filosofia monoteistica dello zoroastrismo. L'Avesta afferma che tutte le divinità furono create da Ahura Mazda per servirlo. Antagonista di Ahura Mazda è Angra Mainyu che è in perpetua lotta contro il bene, ma alla fine sarà ridotto alla impotenza, allora interverrà Shaoshyant (il Salvatore), i morti risorgeranno e ci sarà il giudizio finale, i peccatori andranno all'inferno per le punizioni che saranno terribili ma dureranno solo tre giorni. Infine giusti ed ingiusti saranno purificati da fiumi di metalli liquefatti, anche l'inferno sarà purificato e di esso non resterà traccia e quindi inizierà il governo di Ahura Mazda ovvero il regno della felicità eterna.

BAD  (Pe)

nella mitologia persiana, genio dei venti e delle tempeste. Gli era dedicato il 22° giorno di ogni luna.

 

CARRI DEL SOLE E DELLA LUNA (AV)

Il concetto della Luna e del Sole come carri. Gli antichi immaginavano che questi corpi celesti erano dei carri che volavano nel firmamento. L'idea del carro del sole e della luna si ritrova nella cosmogonia di molti popoli, quali: Egizi, indiani d'America, germanici, Indiani, Israeliti, Greci, Romani ecc. ecc..

CINVANT         (Pe)

Per i Persiani era il ponte che univa il cielo alla terra e il luogo dove venivano giudicate le anime.

CORÀCI    (Pe)

Sacerdoti Persiani della dea Mitra.

DARVANT

nome degli spiriti del male nella religione mazdaica; abitanti degli Inferi insieme ai draghi e ai mostri.

DESTUR o dastur

nome dato ai sacerdoti o dottori della religione mazdaica, religione iranica di Zoroastro.

DOGHDU     (Pe)

Era la madre di Zarathustra.

EBLIS     (Pe)

Genio del bene persiano.

FERUI      (Pe)

Nella mitologia persiana erano dei geni buoni. Ogni uomo ne aveva uno.

FRAVASCI  (Pe)

Geni o spiriti protettori degli antenati e degli eroi, venivano invocati nei parti e in battaglia. Erano molto affini ai Mani dei Romani.

HAOMA   (Pe)

Dio-Toro, muore e risorge e il suo sangue dà l'immortalità a chi lo beve.

HAOSHYANGA  (Pe)

leggendario sovrano persiano, iniziatore della dinastia Pishdad, figlio di Fravak, pronipote del primo uomo.

HOM   (Pe)

Creato da Ormuzd è l'albero della vita. Da Hom vengono tutte le altre piante.

IEZED    (Pe)

Genio Persiano della Luce.

ISFENDAR   (Pe)

Divinità tutelare della castità femminile e della pace familiare.

IZEDI    (Pe)

Spiriti buoni.

KAJOMORTS    (Pe)

Essere umano che era uomo e donna assieme. Ucciso dal suo sangue nacque l'albero che invece dei frutti dava dieci coppie di umani.

KHSHATHRA VAYRIA 

nome che nella religione mazdea indica il protettore dei poveri, signore della ricchezza terrena e spirituale.

 

MAGI    (Pe)

Nome dei sacerdoti Persiani. In seguito furono confusi coi sacerdoti caldei ch'erano dediti all'astrologia e alle pratiche occulte.

MARDUK    (Pe)

Creatore dell'Universo, strappò in due il drago Tiamat e con le due parti creò il cielo e la terra.

MEGABIZO   (Pe)

Con questo nome venivano chiamati i sacerdoti evirati addetti al culto di Artemide Efesia.

MESCIA e MESCIANA    (Pe)

Progenitori della mitologia persiana.

NASU

nella religione mazdaica indica una delle drug che penetra nei cadaveri per farli imputridire. In alcuni testi avestici viene rappresentata come una mosca dalle fattezze mostruose.

PERI     (Pe)

Spiriti maligni creati da Ahriman, ma aspirano al bene.

ROK      (Pe)

Nella mitologia persiana è il favoloso uccello così grande e possente da potere involare grandi animali ed uomini.

RUSTAM    (Pe)

Eroe iraniano simile al greco Eracle.

SRAOSCIA   (Pe)

Dio della verità, controlla sul ponte Cinvat le anime dei morti che vanno in paradiso, compito diviso con Mitra. Il suo simbolo è il gallo.

VAYU  (In - Pe) 

Dio vedico del Vento. Nelle iconografie è rappresentato con frecce e stendardo su di di una gazzella.

VOHU MANAH 

personificazione della purezza spirituale che riceve in paradiso le anime dei giusti, propria della religione mazdaica.

ZURVAN 

Dio del tempo simile al greco Aion.

YAMA   (Pe)

Questo personaggio della mitologia persiana, ebbe da Ashura Mazda (quando decise di distruggere col diluvio l'umanità), il compito di portare in un luogo sotterraneo gli esemplari più sani e più belli di tutti gli esseri viventi per preservarli dalla distruzione.

YIMA    (Pe)

Yima, era re in periodo durante il quale gli uomini vivevano in un giardino e non conoscevano la morte. A causa di una menzogna, Yima perse la sua regalità e il serpente Dahaka assumendo il potere uccide Yima.